Abbigliamento da lavoro e antinfortunistica -Logo-bini-finale-colore-800

Più valore e sicurezza al tuo team

Categorie

Cartelli e Segnaletica

In questa pagina troverai i migliori prodotti di cartelli e segnaletica aziendale in vendita online sul nostro ecommerce. Bini Shop è lo store dove puoi trovare tutto ciò che occorre per attrezzare la tua azienda e renderla sicura e a normaPer ottenere i nostri migliori consigli sui prodotti più adatti a te, richiedi una consulenza gratuita.

Acquista online

Cartelli e segnaletica aziendale: scopri i nostri prodotti in vendita online

I cartelli e la segnaletica aziendali sono elementi essenziali per la comunicazione e la sicurezza all’interno di un’azienda o di un ambiente di lavoro. Questi strumenti visivi forniscono informazioni importanti, istruzioni o avvertimenti ai dipendenti, visitatori e clienti.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Cartelli e segnaletica aziendale

I cartelli e la segnaletica aziendale comprendono un insieme di cartelli per uffici e targhe da applicare sia in ambienti di lavoro privati che pubblici. Questi cartelli forniscono informazioni importanti, istruzioni o avvertimenti ai dipendenti, visitatori e clienti. Si suddividono in tanti gruppi andiamo a vedere quali:

🟢 Cartelli e segnaletica verde (Cartelli di salvataggio)

Uscita-di-emergenzaIl cartello per l’uscita di emergenza svolge un ruolo vitale nella protezione delle persone in caso di situazioni di emergenza. Questi segnali essenziali guidano le persone in modo sicuro verso le uscite, consentendo loro di evacuare rapidamente gli edifici in caso di pericolo. Vediamo alcuni dettagli importanti:

  • Colore e forma: Il cartello dell’uscita di emergenza è di colore bianco su fondo verde. Questo pittogramma deve essere di forma quadrata o rettangolare, in modo da essere facilmente riconoscibile e distinguibile da altri segnali. La scelta dei colori e della forma è stata fatta appositamente per attirare l’attenzione e garantire una rapida identificazione, anche in situazioni di scarsa illuminazione.
  • Obbligatorietà: L’uscita di sicurezza diventa obbligatoria in diverse situazioni:
    1. Quando l’area servita ha un affollamento superiore a 50 persone.
    2. Quando l’apertura della porta è situata al piede o vicino al piede di una scala.
    3. Quando serve un’area ad elevato rischio di incendio.

Pronto-soccorsoIl cartello “Pronto Soccorso” è un elemento essenziale in ogni ambiente, sia domestico che lavorativo. Esso comunica in modo chiaro e immediato la posizione di cassette o postazioni dedicate al pronto soccorso, consentendo al personale e ai soccorritori di intervenire rapidamente in caso di emergenza. Vediamo alcuni dettagli importanti:

  1. A chi serve una cassetta di pronto soccorso?
    • Famiglie: Ogni famiglia dovrebbe avere una cassetta di pronto soccorso a casa. Con bambini piccoli o persone anziane, le possibilità di incidenti domestici aumentano. Una cassetta di pronto soccorso adeguatamente fornita può fornire un aiuto immediato in caso di incidenti domestici comuni.
    • Lavoratori: Negli uffici e nei luoghi di lavoro, possono verificarsi piccoli infortuni o lesioni. Avendo una cassetta di pronto soccorso accessibile, si può fornire un primo intervento rapido e adeguato.
    • Luoghi pubblici: Ristoranti, scuole, centri commerciali e altre strutture pubbliche dovrebbero sempre avere una cassetta di pronto soccorso a disposizione dei clienti o dei visitatori. Questo può contribuire a gestire eventuali emergenze o incidenti che possono verificarsi all’interno di tali luoghi.
  2. Dove posizionare la cassetta di pronto soccorso?
    • Casa: La cassetta di pronto soccorso dovrebbe essere posizionata in un luogo facilmente raggiungibile per tutti i membri della famiglia. La cucina o il bagno sono scelte comuni, poiché sono spazi frequentemente utilizzati. Evita di posizionarla in posti nascosti o difficili da raggiungere.
    • Lavoro: L’area dell’ufficio o del luogo di lavoro in cui la cassetta di pronto soccorso viene posizionata dovrebbe essere ben visibile e facilmente accessibile. Un’area comune come la reception o l’area della mensa può essere una buona scelta.
    • Luoghi pubblici: Le cassette di pronto soccorso nei luoghi pubblici devono essere posizionate in aree ben segnalate e facilmente riconoscibili.

DAEIl cartello DAE (Defibrillatore Automatico Esterno) è un segnale visivo che indica la presenza di un defibrillatore automatico esterno. Questi dispositivi sono essenziali per monitorare l’analisi automatica dell’attività elettrica del cuore di una persona vittima di un arresto cardiocircolatorio.

I cartelli DAE permettono di identificare rapidamente i defibrillatori nelle vicinanze e di praticare tempestivamente i gesti salvavita necessari. La loro installazione è obbligatoria in strutture di qualsiasi tipo, specialmente quelle sanitarie, come previsto dalla legge.

🔵 Cartelli e segnaletica blu (Cartelli di prescrizione)

Utilizzare-guanti-aggiuntiviIl cartello “Usare i guanti protettivi” indica l’obbligo di indossare guanti protettivi nell’area in cui è installato. Questo segnale serve a proteggere le mani dei lavoratori e a prevenire incidenti. Grazie al simbolo chiaro e al codice colore blu e bianco, il significato del pittogramma è immediatamente comprensibile.

Casco-di-protezioneIl cartello “Utilizzare il casco di protezione” indica l’obbligo di indossare un casco di protezione nell’area in cui è installato. Questo segnale è fondamentale nei cantieri e in altre situazioni lavorative a rischio, come la caduta di oggetti, materiali o schegge. L’uso del casco di sicurezza è obbligatorio per legge in queste circostanze, poiché protegge la testa dei lavoratori da lesioni gravi e rischi di morte.

Indumenti-protettiviIl cartello “Indossare indumenti protettivi” indica l’obbligo per i lavoratori di indossare specifici indumenti di protezione in determinate aree o situazioni. Questi indumenti possono includere guanti, occhiali, caschi, tute, scarpe antinfortunistiche e altri dispositivi che riducono i rischi di lesioni o esposizione a sostanze pericolose. L’obiettivo è garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori durante l’esecuzione di compiti specifici.

🔴 Cartelli e segnaletica rosso (Cartelli di antincendio)

Pulsante-allarme-antincendioIl cartello “Pulsante allarme antincendio” è un dispositivo di sicurezza installato in punti strategici per segnalare la presenza di un pulsante di allarme antincendio. Quando una persona preme questo pulsante, viene attivato un segnale acustico e visivo per avvisare le persone presenti nella struttura dell’emergenza. Questo sistema permette di intervenire tempestivamente in caso di incendio, contribuendo alla sicurezza di tutti.

EstintoreIl cartello “Estintore” è un segnale visivo che indica la presenza di un estintore in una determinata area. Questi cartelli sono fondamentali per la sicurezza antincendio e consentono di individuare rapidamente gli estintori nelle vicinanze. In caso di incendio, l’uso tempestivo di un estintore può contribuire a prevenire danni maggiori e proteggere le persone e le proprietà.

IdranteIl cartello “IDRANTE” comunica agli utenti la presenza di un idrante. Si predispone come segnaletica antincendio nei luoghi pubblici quali centri commerciali, cinema, ospedali, hotel, teatri ed enti. La sua funzione principale è quella di proteggere la sicurezza e la salute delle persone in preda al panico durante gli incendi.

 

 

🟡 Cartelli e segnaletica gialli (Cartelli di avvertimento)

Organi-in-motoIl cartello “Organi in moto” è un segnale di divieto che indica che non è consentito operare su organi in movimento. Questo cartello è utilizzato per informare il personale e i visitatori su quali comportamenti evitare in determinate aree. Ad esempio, potrebbe essere posizionato vicino a macchinari o attrezzature con parti mobili per prevenire lesioni o incidenti.

Pericolo-di-cadutaIl cartello “Pericolo di caduta” è essenziale per prevenire incidenti legati al rischio di scivolamento o caduta sul luogo di lavoro e negli edifici aperti al pubblico. Questo segnale avverte chiaramente delle superfici scivolose o con dislivelli, contribuendo a garantire la sicurezza di dipendenti e visitatori.

Quadro-elettricoIl cartello “Quadro elettrico” indica la presenza di un quadro elettrico in una determinata area. Questi quadri sono essenziali per la distribuzione, il controllo e la protezione dei circuiti elettrici all’interno di un edificio o di un impianto.

Possono essere utilizzati per vari scopi, come la distribuzione principale dell’energia, il controllo dei motori o la gestione degli impianti elettrici. Inoltre, i quadri elettrici devono rispettare specifiche normative per garantire la sicurezza e la corretta funzionalità.

❌ Cartelli e segnaletica di Divieto (Cartelli di divieto)

Vietato-fumareIl cartello “Vietato Fumare” è essenziale per far rispettare le leggi contro il fumo in luoghi pubblici e chiusi. Esso informa i fumatori del divieto di fumo in un determinato ambiente e aiuta a evitare sanzioni per i gestori dei locali. La sua presenza è obbligatoria nei luoghi in cui è vietato fumare, come scuole, ospedali, uffici, mezzi di trasporto pubblici, ristoranti, bar, e altri spazi chiusi.

Vietato-lingresso-ai-non-addetti-ai-lavoriIl cartello “Vietato l’ingresso ai non addetti ai lavori” è predisposto per impedire alle persone non autorizzate di accedere a determinate aree. Questo segnale è essenziale per garantire la sicurezza e la protezione delle persone e per evitare rischi o incidenti.

Vietato-camminare-sul-nastro-trasportatoreIl cartello “Vietato camminare sul nastro trasportatore” è essenziale per la sicurezza nei luoghi in cui sono presenti nastri trasportatori. Questo segnale avvisa chiaramente che non è consentito camminare o stare sui nastri in movimento. L’obiettivo è prevenire incidenti e lesioni dovuti al contatto con i nastri o alla caduta da essi.

 

 

Leggi che tutelano i dipendenti

Tutti questi cartelli e segnaletica che troviamo in azienda sono elementi essenziali per prevenire incidenti e preservare la salute di chi lavora al suo interno. Le leggi che tutelano i dipendenti in Italia sono fondamentali per garantire diritti e condizioni di lavoro a tutti i lavoratori. Vediamo alcune delle principali fonti normative:

  1. Codice Civile: Il Codice Civile del 1942 contiene norme generali sui diritti e doveri dei lavoratori. Queste norme riconoscono i contratti collettivi di lavoro come fonti specifiche per regolare i rapporti tra lavoratori e aziende. Inoltre, stabiliscono il principio della giusta retribuzione e il diritto al salario minimo, che è ancora in fase di attuazione in Italia.
  2. Contrattazione Collettiva: Le disposizioni più importanti per i lavoratori sono spesso contenute nei contratti collettivi, anziché nelle leggi. Questi accordi tra sindacati e datori di lavoro definiscono condizioni specifiche per settori produttivi specifici.
  3. Sicurezza sul Lavoro: Tra le leggi che riguardano la sicurezza dei lavoratori, vi sono il D.lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla sicurezza sul lavoro), il D.lgs. 106/2009 (Testo Unico sull’igiene e la sicurezza sul lavoro) e il D.lgs. 277/1991 (Testo Unico sull’igiene e la sicurezza nei luoghi di lavoro).
  4. Legge 104/1992: Questa legge tutela i lavoratori con disabilità e i loro familiari, garantendo diritti specifici e agevolazioni.
  5. Statuto dei Lavoratori: Approvato nel 1970, lo Statuto dei Lavoratori regola aspetti come il diritto allo sciopero, la tutela della maternità e la parità di trattamento.

Queste leggi e norme assicurano diritti fondamentali come la retribuzione, la sicurezza sul lavoro e la parità di trattamento per tutti i dipendenti.

Obblighi del datore di lavoro

Gli obblighi del datore di lavoro sono fondamentali per garantire diritti e condizioni di lavoro ai dipendenti. Vediamo quali sono i principali:

  • Parità di trattamento dei lavoratori: Durante l’intero svolgimento del rapporto lavorativo, il datore di lavoro non può attuare discriminazioni (dirette o indirette) per ragioni legate a razza, origine etnica, religione, convinzioni personali, handicap, età e orientamento sessuale. Il principio di parità di trattamento riguarda tutti i lavoratori e si estende dall’accesso all’occupazione fino alle condizioni del licenziamento.
  • Tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori: Il datore di lavoro deve valutare i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori connessi all’attività, all’organizzazione e all’ambiente di lavoro. Deve garantire la formazione, l’informazione e l’addestramento dei dipendenti, nonché dotarli di dispositivi di sicurezza per prevenire infortuni sul lavoro.
  • Comunicazione di assunzione: Il datore di lavoro deve comunicare l’assunzione dei lavoratori all’INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro) per la valutazione dei rischi e il calcolo del premio di assicurazione.
  • Retribuzione: Oltre a corrispondere la retribuzione, il datore di lavoro deve versare i contributi previdenziali e adempiere agli obblighi fiscali come sostituto d’imposta.
  • Versamento dei contributi previdenziali: Il datore di lavoro è tenuto a versare i contributi previdenziali dovuti sulla retribuzione dei dipendenti.
  • Pagamento dei premi assicurativi: Deve provvedere al pagamento dei premi assicurativi per la tutela contro gli infortuni e le malattie professionali dei lavoratori.
  • Ulteriori adempimenti: Oltre a questi obblighi, il datore di lavoro ha altre responsabilità, come garantire la privacy dei lavoratori e dotarli di luoghi di lavoro salubri.

Bini: sicurezza e stile al tuo servizio

Scopri la differenza che BINI può fare per te! Non perdere l’opportunità di migliorare la tua attività con soluzioni personalizzate che si adattano perfettamente alle tue esigenze. Contattaci subito per un preventivo su misura e inizia il tuo percorso verso il successo.

Consultate i nostri cataloghi per sfogliare le ultime novità e trovare i prodotti più adatti alle vostre esigenze.

La nostra squadra di esperti è pronta a fornirti assistenza e a guidarti in ogni passo. Che aspetti? Prendi il controllo del tuo futuro con BINI: Contattaci ora o richiedi un preventivo e trasforma i tuoi obiettivi in realtà!

Abbigliamento da lavoro e antinfortunistica -Logo-bini-finale-colore-800

Richiedi un Preventivo Personalizzato Gratuito

Online shop

Richiedi un preventivo od ordina comodamente quando desideri in completa autonomia

Consegne veloci

Spedizioni gratuite a partire da 119 € di acquisto, consegne in tutta italia a partire da 24/48h

Soddisfatti o rimborsati

Acquista in tranquillità con la formula soddisfatti o rimborsati: risultato garantito al 100%

Pagamenti sicuri

Pagamenti certi e transazioni sicure tramite agli intermediari bancari più usati Paypal e Nexi

Oltre 40 di esperienza

Abbigliamento da lavoro e antinfortunistica -Logo-bini-finale-nero

Un servizio di qualità per chi cerca forniture professionali e un partner di fiducia

Ecco cosa dicono di noi

“Con Bini ho sempre avuto un servizio di consulenza eccellente per la scelta dei dispositivi migliori per il mio personale, forniture puntuali e prezzi convenienti”
Bini-sas---testimonial-gadget-aziendali-e-abbigliamento-da-lavoro---1
Francesco Consonni
Imprenditore
“Uno store semplice ed intuitivo che mi permette di poter cercare ciò di qui ho bisogno, proprio quando mi serve.”
Bini-sas---testimonial-gadget-aziendali-e-abbigliamento-da-lavoro---2
Piero Cattaneo
Manager
I 5 principali obblighi del datore di lavoro in materia di sicurezza sul lavoro

Ricevi il 10% di sconto sul tuo primo acquisto